Bike to Work - Progetto Europeo

La Bike Challenge a Milano e nel resto d'Italia dal 16 settembre al 31 ottobre

L’apertura della “Settimana Europea della Mobilità…in bicicletta” coincide con l'avvio della campagna Bike to work (www.biketowork.it, powered by Love to Ride), condotta da FIAB nell'ambito del progetto europeo "Bike2Work", al quale partecipano 12 paesi sotto la guida Di ECF- European Cyclists' Federation, di cui FIAB è rappresentante italiano. Proprio per stimolare l’uso regolare della bicicletta negli spostamenti quotidiani tra casa e lavoro, la campagna prende il via il 16 settembre, terza giornata nazionale del Bike to Work, con una divertente

BIKE CHALLENGE

ovvero una competizione divertente e gratuita tra luoghi di lavoro, grandi e piccoli. Vince la situazione in cui la maggior percentuale di persone sale in sella almeno una volta tra il 16 settembre e il 31 ottobre.

Vincono anche i singoli partecipanti, ovvero coloro che avranno usato più volte la bicicletta nel periodo indicato. La competizione non è basata sulla prestazione, per cui non si vince in base a quanti km si percorrono, ma in base a quante volte si usa la bici per spostarsi, indipendentemente dalla distanza che si percorre.

Per partecipare, i componenti dei team delle diverse aziende dovranno semplicemente andare in bicicletta almeno 10 minuti e registrare la pedalata sul sito www.biketowork.it o tramite l’app Love to Ride (Android e iPhone). Chiunque usi la bicicletta almeno una volta tra il 16 settembre e il 31 ottobre contribuisce a incrementare la percentuale di partecipazione alla competizione della società in cui lavora per vincere la sfida, aggiudicandosi i tanti premi in palio tra cui un viaggio in Nuova Zelanda, pernotti nelle strutture Albergabici, aperitivi, biciclette e accessori. Premi speciali per coloro che convincono il maggior numero di colleghi ad iscriversi.

Le aziende partecipanti al Bike Challenge sono anche coinvolte da FIAB in un programma di assistenza e consulenza al fine di rendere le proprie sedi di lavoro bike-friendly, in vista di un sistema di certificazione di aziende bike-friendly messo a punto dal progetto europeo. La sfida, che lo scorso anno ha riguardato l'area metropolitana di Milano, quest'anno si estende a tutto il territorio nazionale. Possono cioè partecipare aziende aventi sede in qualsiasi Regione italiana.

Una challange particolare potrebbe essere organizzata a Roma, Torino e in altre realtà, per cui visitate spesso il sito per avere aggiornamenti in merito.

Iscriviti alla nostra mailing list

NOTA: una volta inseriti i dati e cliccato su "ISCRIVITI", riceverai una email di controllo con le istruzioni per la conferma del tuo account.

* campi obbligatori


Informativa sulla privacy